Nasce un gruppo di lettura per bambini a Lecce

Image

Nasce un gruppo di lettura per bambini a Lecce

Nella miriade di iniziative rivolte ai lettori una nuova proposta che mira a coinvolgere i più piccoli.

Image

Nella miriade di iniziative rivolte ai lettori ecco una nuova proposta che mira a coinvolgere i più piccoli.
Paola Bisconti, book blogger e attivista culturale, in collaborazione con la libreria SemiMinimi di Lecce organizza una serie di incontri di lettura ad alta voce rivolti ai bambini. L’obiettivo è quello di formare un gruppo (dai 7 anni in su) in grado di lasciarsi coinvolgere dal piacere della lettura. La libraia, Alessandra De Mattia, è felice di ospitare nella sua libreria quanti vorranno mettersi in gioco leggendo le pagine di uno dei classici della letteratura per l’infanzia: La conferenza degli animali di Erich Kastner. Il progetto che sarà esposto alle famiglie sabato 7 dicembre alle 17:00 prevede un incontro mensile della durata di un paio di ore durante le quali si leggeranno le pagine del testo per poi provare a mettere in scena la trama di una storia che certamente indurrà gli adulti a riflettere.

Il racconto pubblicato nel 1949, oggi disponibile nell’edizione Piemme della collana Il Battello a Vapore con una riflessione di Roberto Denti, ha ricevuto nel 2011 il Premio Andersen nella categoria “Miglior libro mai premiato”. Gli animali sono esasperati dai tentativi di accordo organizzati dagli uomini che restano sempre disuniti e perseverano nell’affliggere la terra con le continue guerre, mettendo su barriere invalicabili tra gli stati, non facendo altro che costituire eserciti e costruire armi. Non si può più stare a guardare ed è per questo che gli animali decidono di indire una conferenza, la prima e l’ultima, affinchè rimetta in ordine una volta per tutte il grande caos che regna nel pianeta Terra. Tutti i rappresentanti delle varie specie si riuniscono nel Grattacielo degli animali dove si spera si possa far ragionare una volte per tutte, gli esseri umani. La simpatia dei personaggi animali e la loro determinazione rendono il libro peraltro arricchito dalle illustrazioni in bianco e nero di Walter Trier, una pubblicazione importante per considerarci tutti una grande famiglia umana.

Gli incontri guidati da Paola Bisconti culmineranno con una rappresentazione teatrale prevista nel mese di maggio 2020.
Per info e prenotazioni è possibile contattare i seguenti numeri 393 3963797 Alessandra oppure 320 7728503 Paola.

Approfondimenti

L’autore del libro protagonista del primo incontro La conferenza degli animali, Erich Kaster, era un convinto pacifista e oppositore del regime nazista. Fu arrestato più volte dalla Gestapo e i suoi libri furono bruciati nei roghi del Terzo Reich perché “contrari allo spirito tedesco”. Nel 1960 fu insignito del prestigioso premio internazionale della letteratura per l’infanzia Hans Christian Andersen.
La storia narrata ne “La conferenza degli animali” gli venne ispirata da Jella Lepman, colei che fondò a Zurigo l’IBBY, la principale istituzione internazionale no-profit impegnata nello studio e nella promozione della letteratura per l’infanzia, e la Jugendbibliothek di Monaco, la più grande biblioteca del mondo per bambini e ragazzi.

Paola Bisconti, instancabile book blogger e attivista culturale, in merito a questa iniziativa ci ha rilasciato un commento:

Dinanzi alla violenza degli estremisti, ai roghi dei libri, alle censure dittatoriali occorre educare un nuovo “esercito di lettori”. Lì dove le librerie vengono messe in pericolo dal fanatismo frutto di un fascismo eterno ecco che queste acquisiscono maggiore valore sociale. Quando tutto sembra limitare la libertà e i diritti che garantiscono la dignità degli esseri umani di qualsiasi nazionalità essi siano ecco che la cultura e solo la cultura può creare degli argini dinanzi all’odio. Il proliferare degli attacchi che ledono la democrazia ci impongono il dovere di fermarci a riflettere e di farlo insieme ai più piccoli. Dopo aver trascorso un’intera estate a portare in giro nel Salento la mostra dei libri censurati nel corso della Storia eccomi alle prese con un nuovo progetto che vedrà i bambini protagonisti assoluti di un’idea che nasce con lo scopo di dare voce ai libri. In questo caso abbiamo scelto un classico della letteratura per l’infanzia. “La conferenza degli animali” ci ricorda come la voce dei bambini potrebbe rendere migliore il nostro pianeta. Il testo scritto da un autore che ha subito la censura, i cui libri sono stati messi all’indice dal nazismo è senza dubbio uno strumento valido per riflettere sul valore della libertà. È emblematico il dettaglio che vede Erich Kartner ispirarsi al lavoro svolto da Jella Lepman che nel secondo dopoguerra in una Germania distrutta dal conflitto mondiale riuscì a fondare la prima biblioteca per bambini. La visionarietà di una donna che ha avuto determinazione e lungimiranza sono la chiara dimostrazione di come la cultura sia l’unico mezzo per non cadere nel baratro dell’ignoranza. Quella che genera violenza, razzismo, xenofobia. Ecco allora che attraverso la lettura proponiamo ai bambini e di riflesso alle loro famiglie, un’occasione preziosa per gridare a gran voce la nostra indignazione dinanzi alle barbarie e la disapprovazione di fronte ad ogni forma di disumanità. Lo faremo consegnando ai bambini tutta la forza che un libro può contenere.

Image

Potrebbe interessarti anche