Metticilemani: proposte formative per adolescenti pronti per il ‘volo’

Image

Metticilemani: proposte formative per adolescenti pronti per il ‘volo’

Al via oggi il percorso di avviamento al volontariato per adolescenti che vogliono “sporcarsi le mani”

Image

Start oggi alle 16 presso l’ex convitto Palmieri a Lecce, del progetto #Metticilemani: quattro proposte di avviamento al volontariato per adolescenti che vogliono “sporcarsi le mani”.
“Io volo e tu?” questo è l’invito rivolto da dieci anni ad adolescenti del III, IV, V anno di scuola superiore dall’Associazione C.A.SA, dal 1997 orientata alla formazione di una cultura che promuova la dignità di ogni essere umano ed attenta alla formazione dei giovani.

“Volo” come volontariato, come eccezionale esperienza umana per un progetto che con lo slogan lanciato sui social #Metticilemani li invita a mettere in gioco la propria creatività, le risorse e l’entusiasmo dell’età in attività di alto profilo e utilità sociali che sono anche scuola di crescita umana e civile.

Si tratta di quattro proposte di avviamento al volontariato che prenderanno il via con la presentazione del progetto, oggi dalle ore 16 alle 18, presso la biblioteca dell’ex convitto Palmieri a Lecce e proseguiranno ogni sabato fino al 21 dicembre.

Gli ambiti proposti “Volo in pediatria”, “Fantaroa”, “Passaggi pericolosi”, “La storia infinita”, tra cui scegliere, insegnano a portare gioia negli ospedali dove i bambini ricoverati attendono di suonare, giocare, disegnare, ascoltare storie; a “scendere in campo quando il gioco si fa duro” presso la villa comunale o in altri spazi cittadini, con bambini “ad alto tasso” di coinvolgimento e giocosità e all’aria aperta, esperienza quest’ultima a rischio di estinzione per i nativi digitali, allo scopo di scoprire e portare con sé un’idea nuova di spazio cittadino, degli altri, del mondo; ad organizzare itinerari cicloturistici alla scoperta di bellezze inedite del territorio e far “sentire la propria voce”; ad incontrare ed apprezzare la bellezza e la ricchezza della differenza.

#Metticilemani appartiene in particolare al progetto di Utilità marginale Coltiviamo Relazioni, tra i tanti promossi dalla Fondazione Div.ergo, in linea con gli scopi di solidarietà sociale verso minori, giovani ed anziani con disabilità psichiche o comunque bisognosi di sostegno educativo affettivo, relazionale. “Utilità marginale”, che prende il nome da un concetto cardine dell’economia, si propone la valorizzazione di terreni incolti e abbandonati del territorio di Lecce, il recupero di colture tradizionali e la sperimentazione di modelli innovativi di relazioni sociali e lavorative, con il coinvolgimento di un gruppo di giovani con diversa abilità intellettiva e di volontari adolescenti e giovani appositamente formati.

Sostengono l’iniziativa la Fondazione con il Sud, ente non profit privato nato nel 2006 per promuovere percorsi di coesione sociale e buone pratiche di rete che favoriscano lo sviluppo del Mezzogiorno, ed Enel Cuore Onlus, ente filantropico fondato nel 2003 per appoggiare e sostenere progetti di solidarietà e benessere sociale. Collaborano il Polo biblio-museale di Lecce che partecipa al progetto mettendo a disposizione la splendida struttura dell’ex Convitto Palmieri e la Regione Puglia Assessorato Industria turistica e culturale. Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio.

Un progetto in grado di diffondere i semi per una società futura accogliente e più felice.

Approfondimenti

Per informazioni: www.animare.it – 3382935281 (Teresa).

Image

Potrebbe interessarti anche